Prenotare
Hotel Goldgasse
Gasthof Goldgasse
Hotel Amadeus
Hotel Stein
Seven Senses
Schließen / Close
Hotels & Restaurants
zum Inhalt

L'abitazione di Mozart nel centro di Salisburgo

La Tanzmeisterhaus sulla Makartplatz

 

In questa casa, in piazza Markart al numero 8, la quale fu documentata per la prima volta nel 1617, visse W.A. Mozart dal 1773 al 1780. Negli spazi abitativi al primo piano dell'allora appartamento della famiglia Mozart è stato allestito un museo, che menziona la storia dell'edificio e la vita stessa della famiglia Mozart.  

Ein Haus der Musik und des Tanzes

©Tourismus Salzburg

Makartplatz e Dreifaltigkeitsgasse

 

Dapprima nominata "Hannibalplatz", la piazza sulla sponda destra del Salzach nel 1879 fu ribattezzata in "Makartplatz" in onore di Makart che fu celebrato con un corteo. La piazza è situata nel centro storico della città e fa oggi parte del patrimonio culturale mondiale UNESCO.

Durante il nazismo si instaurò brevemente il nome "Adolf-Hitler-Platz" ma fu subito revocato alla fine della Guerra. In memoria del pittore Hans Makart si mantenne il nome "Makartplatz". 

Oltre l'edificio in cui visse Mozart in questo luogo storico si trovano ulteriori bellezze: la via Dreifaltigkeitsgasse con la Chiesa della Santissima Trinitá e la casa sacerdotale Priesterhaus, , così come il teatro Salzburger Landestheater. tutte situate sulla piazza Makartplatz

La Chiesa della Santissima Trinità fu costruita tra il 1694 ed il 1702 ed è considerata una delle opere più importanti dell'architetto Johann Bernhard Fischer von Erlach, che ha edificato tra l'altro anche la Chiesa Universitaria anche nota come Kollegienkirche a Salisburgo. 

 

Museum Mozart-Wohnhaus

Besuchen Sie das ehemalige Tanzmeisterhaus am Makartplatz und tauchen Sie ein in die Lebenswelten der Mozart-Familie. Gezeigt werden die Stationen der Familie anhand der Räumlichkeiten und zahlreicher erhaltener Dokumente.

Die aktuellen Öffnungszeiten und Preise finden Sie hier.