Prenotare
Hotel Goldgasse
Gasthof Goldgasse
Hotel Amadeus
Hotel Stein
Seven Senses
Schließen / Close
Hotels & Restaurants
zum Inhalt

Cimitero St. Peter a Salisburgo

Un'oasi di pace storica nella città vecchia

 

I cimiteri attraggono in modo misterioso e mistico tante persone. Per alcuni è il silenzio e la calma che affascina, altri invece vanno alla ricerca dell'ultima dimora di celebrità e personaggi noti...Entrando nel cimitero di San Pietro, nel centro storico di Salisburgo, potrete percepire il suo fascino antico e misterioso. Le suggestive catacombe all'interno del monte della Fortezza di Salisburgo sono un luogo che vale davvero la pena visitare

 

 

Il cimitero di San Pietro così come il cimitero di San Sebastiano sulla sponda opposta del fiume Salzach, sono considerati due dei più bei cimiteri e luoghi della città di Mozart. 

La prima menzione documentata del camposanto di San Pietro risale all'anno 1139 alla conferma del diritto funerario da parte dell'arcivescovo Konrad I. von Abensberg. In quei tempi il cimitero era suddiviso in modo differente e probabilmente era anche molto più piccolo di oggi. Tra la cappella a forma di croce e la chiesa collegiata si trovava il monastero di San Pietro. 

Un dettaglio interessante: La lapide più antica è quella dell'abate Dietmar, che morì nell'anno 1288. Un'altra lapide del 1300 mostra lo stemma familiare più antico rappresentato sul cimitero e che reca l'iscrizione "Hie leit her Man Gaerr".

Le "catacombe" di Salisburgo

Le catacombe risalenti all'era paleocristiana, sono scavate nella roccia del monte della Fortezza e sono parzialmente visibili dall'esterno.

Originariamente chiamati "eremitori" in quanto degli eremti avevano trovato rifugio nella nuda roccia, il nome "catacombe" fu usato solo a partire dal diciassettesimo secolo. L'accesso al cimitero San Pietro avviene tramite la cripta Kommunegruft al piano terra costruita nel 1656.

Scendendo 48 scalini raggiungerete la prima cava. All'interno delle catacombe vi ritroverete in un conglomerato di sistemi caveali scavato a mano e che fu modificato l'ultima volta nell'anno 1860. Le catacombe sono ritenute tra i sepolcreti più vecchi di Salisburgo. Nell'interno della roccia figurano, tra altre, la cappella Gertrauden e la cappella Maximus.

Al contrario delle aree cimiteriali, le catacombe non servirono per la sepoltura dei defunti bensì fungevano da luoghi d'aggregazione per collettività del Cristianesimo d'origine, sebbene l'originale obbiettivo della loro costruzione consistette nel deposito preliminare delle salme mentre al cimitero si allestiva la tomba.

Der wunderschöne Friedhof St. Peter in der Altstadt

Ubicazione del cimitero San Pietro e delle catacombe 

Nel mezzo del centro storico di Salisburgo, ai piedi del monte della Fortezza troverete l'ingresso al cimitero San Pietro, direttamente tra la piazza Kapitelplatz e il monte della Fortezza, detto anche Festungsberg. Il cimitero di San Pietro con le sue catacombe è situato in posizione idilliaca e si candida per una bella passeggiata con un tocco storico e mistico nelle cave durante le vostre vacanze a Salisburgo.