Prenotare
Hotel Goldgasse
Gasthof Goldgasse
Hotel Amadeus
Hotel Stein
Seven Senses
Schließen / Close
Hotels & Restaurants
zum Inhalt

La Mozartplatz nel centro storico di Salisburgo

Un monumento commemorativo al personaggio più famoso di Salisburgo

 

Nel cuore di Salisburgo, questa piazza viene resa speciale dall'imponente monumento dedicato 59a Mozart che si erge al centro di essa. La statua fu costruita dallo scultore tedesco Ludwig Schwanthaler ed inaugurata nel 1842. I numerosi visitatori sono inoltre deliziati dal famossissimo Glockenspiel, uno spettacolare carillon che risuona ogni giorno dal Palazzo arcivescovile. 

 

Progetatto nell'anno 1588 da Wolf Dietrich von Raitenau, la Mozartplatz nella città vecchia di Salisburgo da accesso a tante attrattive turistiche e a storiche case borghesi della città.

Storia della piazza Mozart

Palazzo di città Rehlingen

 

L'ex Palazzo di città Rehlingen, anche noto come la Antretterhaus o "Haus Mozartplatz 4", risale al periodo tra il sedicesimo ed il diciottesimo secolo. Fino al 1765 la famiglia nobile dei Signori von Rehlingen ebbe qui la propria dimora, fin quando non fu venduto al Cancelliere del Land Salisburgo e Consigliere di guerra Johann Ernst von Antretter.

 

La costruzione risale all'anno 1760 e vanta numerose artistiche ed architettoniche caratteristiche: portali in marmo rosso con medaglioni di teste di leone e di Cesare in bassorilievo, immagini di cicogne, pellicani o fenici vi si trovano. Anche le cornici delle finestre a curva e la cappella privata in stile Rococò annessa all'edificio principale fanno la differenza e rendono questo palazzo così speciale. 

La famiglia Antretter ebbe uno stretto legame con la famiglia di Mozart. Il figlio Cajetan Antretter per esempio, era membro del Bölzschützenkompanie come Wolfang Amadeus mentre Nannerl, la sorella di Mozart, diede lezioni di pianoforte alla figlia degli Antretter. 

Ulteriori attrattive sulla Mozartplatz

 

Accanto allo Stadtpalais troverete l'Imhofstäckl sulla Mozartplatz 5-7, un edificio di due piani con archi tricentrici ed un tetto di scandole in legno dell'anno 1620, che ospita oggi il reparto culturale del Comune della città. Proseguendo per le case numero 8,9 e 10 sulla piazza Mozart, ci si ritrova nei tre cortili canonici del diciassettesimo secolo, a suo tempo proprietà del costruttore edile del Duomo e successivamente abitazione per numerosi canonici.

 

©Tourismus Salzburg

Ubicazione della Piazza Mozart

La Mozartplatz è situata tra l'Alten Markt e la piazza Residenzplatz. Dalla piazza rettangolare si raggiungono direttamente la Nuova Residenz, il Duomo di Salisburgo, e anche la Traklhaus sulla Waagplatz.